Sequestrati 60 chili di sigarette di contrabbando: arrestato padre e denunciato figlio

Condividi questo articolo






I finanzieri del 2° nucleo operativo metropolitano Palermo, nell’ambito di specifici controlli per il contrasto ai traffici illeciti hanno proceduto alla perquisizione di due abitazioni situate nel quartiere popolare di Brancaccio, procedendo al sequestro di 60kg di Tabacchi Lavorati Esteri di varie marche, conservate all’interno di sacchi neri.


In particolare, 36 kg di sigarette si trovavano in un appartamento, dimora di G.G., palermitano di anni 51 con precedenti specifici, che è stato, arrestato in flagranza di reato dai Finanzieri. Nei suoi confronti è stata poi disposta la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Palermo.
Nel secondo appartamento, abitato dal figlio ventiquattrenne del citato G.G., G.A., anch’egli con precedenti, sono stati individuati ulteriori 24 kg di “bionde”. Il giovane è stato quindi denunciato a piede libero.
L’attività di servizio si inquadra nell’ambito della costante azione di controllo economico del territorio assicurata dalla Guardia di Finanza a contrasto dei traffici illeciti che interessano tutto il territorio della provincia.











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *