Termitano positivo al Covid 19, nessun focolaio a Termini Imerese

Condividi questo articolo



Al fine di evitare la diffusione di messaggi allarmanti o di notizie infondate, in qualità di Presidente del Consiglio comunale, mi preme precisare che l’unica informazione ufficiale che il consiglio comunale ha ricevuto è quella fornita dal Commissario straordinario del Comune dott. Lo Presti agli organi di stampa.

Il giovane uomo, risultato positivo al Test Covid19, non presenta alcun sintomo e sta trascorrendo il periodo di quarantena obbligatoria, insieme alla moglie, a Termini Imerese, presso una abitazione di loro proprietà.
Il trasferimento da Palermo a Termini è avvenuto a mezzo autoambulanza, sotto la sorveglianza dei sanitari.

L’ ASP Dipartimento Prevenzione di Palermo è già in contatto con l’ASP territoriale per avviare l’indagine epidemiologica per definire quali sono i “contatti stretti” avuti negli ultimi 14 giorni dal soggetto contagiato ed, eventualmente, applicare ad altri soggetti la misura della quarantena.

E’, invece, risultato NEGATIVO l’altro tampone prelevato, nella giornata di ieri, presso l’Ospedale S.Cimino di Termini Imerese e analizzato al Policlinico di Palermo.

L’Amministrazione comunale ha già provveduto all’istituzione del Centro Operativo Comunale (COC) con determinazione n.580 del 17.03.2020 che si occuperà di assicurare, nell’ambito del territorio comunale, la direzione ed il coordinamento di eventuali servizi di assistenza.

Alla luce di quanto fino ad ora accertato dagli organi competenti si può quindi ragionevolmente ritenere che non ci sia nella nostra Città un focolaio infettivo.
Tuttavia, occorre usare molta prudenza e continuare a rispettare, in maniera ancora più rigorosa, tutte le regole imposte dal Governo restiamo a casa!

Questo il comunicato stampa del Presidente del Consiglio Comunale di Termini Imerese Anna Amoroso. 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *