Trabia: la famiglia Colletta ricorda Salvatore nel giorno del suo compleanno, scomparso a 15 anni insieme al termitano Mariano Farina

3 min read

Rimani sempre aggiornato


La famiglia Colletta ricorda Salvatore nel giorno del suo compleanno, avrebbe compiuto 47 anni. Ogni anno, da 31 anni, il giorno del compleanno di Salvatore è un giorno triste, dove l’angoscia e la mancanza si fanno sentire più forti che mai. Un giorno che sarebbe stato di festa, se solo in quel tragico pomeriggio – era il 31 marzo del 1992 – i due ragazzi di Casteldaccia non fossero spariti nel nulla.

Salvatore Colletta, originario di Trabia, è scomparso a soli 15 anni, insieme al termitano Mariano Farina allora dodicenne: di loro si sono perse le tracce e la loro storia è avvolta nel mistero.

La storia dei due ragazzini originari di Trabia e Termini Imerese

Trentuno anni fa Salvatore Colletta e Mariano Farina, originari rispettivamente di Trabia e Termini Imerese, due ragazzini di quindici e dodici anni, sono scomparsi da Casteldaccia in provincia di Palermo. 

Un tempo lunghissimo fatto di sofferenze e dolore, da parte delle famiglie dei due ragazzi scomparsi, e di incessante ricerca della Verità. Ancora oggi, dopo trent’anni, la storia di Salvatore e Mariano rimane avvolta in un limbo fatto di ombre e silenzi e questo è assolutamente intollerabile, soprattutto se si pensa che i protagonisti di questa terribile vicenda sono due bambini di cui non si è saputo più nulla.

È una continua ricerca della verità da parte delle famiglie. Una verità forse nascosta, ma sicuramente chieste, urlata a gran voce e ribadita in ogni occasione.
Da 31 anni, infatti, la famiglia Colletta e la famiglia Farina chiedono a chiunque sappia qualcosa di parlare, perché anche un dettaglio che potrebbe sembrare insignificante potrebbe rivelarsi importante per capire finalmente cos’è successo quel pomeriggio dell’orrore.

Nel corso degli anni, inoltre, sono state molteplici le manifestazioni di sensibilizzazione per non dimenticare la vicenda e per ricordare quanto è successo a Mariano e Salvatore. 

Il caso sulla scomparsa di Salvatore Colletta e Mariano Farina è stato riaperto, in seguito all’accoglimento, da parte del GIP del Tribunale di Palermo, della opposizione alla richiesta di archiviazione, presentata dal legale della famiglia Colletta, Avv. Bonaventura Zizzo e dai legali della famiglia Farina, Avv.ti Laura Genovesi e Roberta Gentileschi.

Nel corso degli anni sulla scomparsa di Mariano e Salvatore sono state seguite molte piste, tra queste anche quella mafiosa.
Una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti, infatti, è quella che i due bambini abbiano visto qualcosa o qualcuno che non avrebbero dovuto vedere. 


CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: