Ragazzini scomparsi 28 anni fa: l’appello dall’America del termitano Farina



I ragazzini scomparsi 28 anni fa a Casteldaccia. Con un video ha lanciato un appello dall’America il termitano Farina, papà del giovane Mariano scomparso insieme a Salvatore Colletta il 31 marzo 1992.

All’epoca i due ragazzi avevano rispettivamente 12 anni Mariano e 15 anni Salvatore e la mattina del 31 Marzo 1992 decisero di marinare la scuola, organizzando un pic-nic al mare facendosi accompagnare da un loro amico in motorino sino alla spiaggia a 2 chilometri dal paese, vicino alla Contrada Gelso, zona nella quale si trovano delle ville che fuori stagione sono chiuse.

All’ora di pranzo i due ragazzi tornarono a casa tranquillamente, per poi uscire nel pomeriggio per la classica partita al pallone tra amici.
Da quel momento i familiari di entrambi i ragazzi non hanno avuto più loro notizie.
Le ricerche cominciarono la sera stessa da parte dei familiari Farina e Colletta, ma non da parte degli inquirenti e dei Carabinieri, anche perché la legge imponeva che si devono aspettare 24 ore prima di iniziare le ricerche.
I genitori di Mariano Farina e di Salvatore Colletta non si sono mai dati per vinti e in questi 25 anni non hanno mai perso la speranza di poter riabbracciare i loro figli e, sopratutto, di scoprire la verità su quel pomeriggio del 31 marzo 1992.

Il video appello rilasciato alla redazione di Himera il 3 novembre 2017

 





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *