Anziana disabile uccisa in casa: a trovare il corpo senza vita è stata la badante

2 min read

Rimani sempre aggiornato


Ancora casi di violenza ai danni di persone anziane e disabili.

La terribile vicenda è avvenuta in provincia di Chieti.

Una donna di 88 anni, disabile, sarebbe stata strangolata nella sua abitazione.

Ad essere sospettato del delitto sarebbe il figlio della donna.

L’uomo di 64 anni è stato trovato dai carabinieri poco lontano dall’abitazione, aveva evidenti tagli sui polsi, probabilmente aveva tentato di suicidarsi.

A trovare il corpo senza vita della donna è stata la badante.

Accanto al corpo è stato trovato un biglietto anonimo con scritte delle scuse.

Si ipotizza che potrebbe essere stato il figlio dell’anziana.

 

 


CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli:

+ There are no comments

Add yours