Suore accusate di maltrattamenti su minori: il tribunale dispone misure cautelari




A Napoli quattro suore sono state accusate di maltrattamenti su minori e sono state prese misure cautelari nei loro confronti a partire dal 16 novembre.

A richiedere le misure cautelari è stata la sezione “Fasce Deboli” della Procura di Napoli guidata al procuratore aggiunto Raffaello Falcone

Per loro è stato disposto dal tribunale del Riesame il divieto di dimora a causa di maltrattamenti perpetrati a danno di alcuni bambini ospiti dell’istituto religioso ischitano di Santa Maria della Provvidenza a Casamicciola. 

Per un’altra suora, Marie Georgette Rahasimalala (55 anni), originaria del Madagascar, rintracciata dai carabinieri a Roma, è stato disposto l’arresto dal giudice. Questa suora infatti è stata ripresa mentre schiaffeggiava due fratellini, di 4 e 8 anni. Nei giorni scorsi il gip Federica De Bellis le ha concesso di poter passare agli arresti domiciliari presso un istituto religioso a Roma. 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!