Molestie sessuali ai danni di una minorenne: arrestato professore scuole medie




Ancora violenza su minore.

Un professore di scuole medie, in più occasioni, avrebbe molestato una sua alunna appena undicenne.

Le molestie sessuali maturano a scuola e, in particolare, in una scuola media statale.

Il protagonista di questa orribile vicenda fatta di palpeggiamenti ripetuti, sarebbe un insegnante di una scuola statale del centro della Sicilia e in particolare del Nisseno.

Per l’uomo sono scattate subito le manette, l’accusa è di violenza sessuale.

Al docente sono stati dati i domiciliari.

Il fatto risalirebbe allo scorso anno scolastico, la ragazzina, nello scorso mese di giugno, ha trovato la forza di raccontare quanto accaduto ad una sua insegnante che ha immediatamente riferito tutto alla vice preside.

Le confidenze della ragazzina, però, non hanno avuto alcun riscontro la giovane vittima ha deciso di raccontare tutto ai propri genitori.

Da lì è scattata la denuncia che è stata presentata alla Squadra Mobile di Caltanissetta.

 Gli investigatori hanno ascoltato diversi minori che avevano ricevuto le confidenze della compagna e che hanno raccontato anche di altri comportamenti inopportuni e frasi inadeguate pronunciate dal docente in classe.

Le indagini, condotte dalla Polizia di Stato sono state vagliate dal Pubblico Ministero, che ha valutato di dover richiedere una misura cautelare al fine di impedire l’eventuale reiterazione del reato.

É stata ascoltata dal giudice anche la giovane vittima per le indagini preliminari durante un incidente probatorio alla presenza di una psicologa.

Il Giudice per le Indagini Preliminari ha accolto la richiesta disponendo che all’accusato, venisse applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua residenza.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!