Trabia: assembramenti vietati, stop al mercatino e nuove misure, arriva l’ordinanza anti covid



Stazionamenti vietati e mercatino sospeso.

Nuove misure anti covid a Trabia. Considerando l’aumento di contagi degli ultimi giorni, il sindaco Leonardo Ortolano ha disposto una nuova ordinanza per incrementare i divieti e rafforzare i controlli su tutto il territorio comunale.

La prima novità riguarda il mercatino rionale, solitamente svolto ogni lunedì, che dopo le polemiche dei giorni scorsi viene sospeso per una settimana.

Ma ancor più significative sono le nuove disposizioni in materia di assembramenti: da domenica 21, negli orari compresi tra le 7 e le 22, non sarà più possibile stazionare per svago o consumo di cibi e bevande presso la villa adiacente il cimitero comunale, villa Don Pino Puglisi, piazza Gelsi (San Nicola l’Arena), piazza Lanza, via Libertà, via Antonello da Messina, via Saso (incrocio via Madrice), porto di San Nicola, lungomare Tommaso Crispo e in tutte le aree adiacenti i locali che somministrano cibi e bevande.

Le scuole continuano a restare chiuse, così come deciso la settimana scorsa, e per ordinanza sindacale l’attività didattica sarà sospesa fino al 24 marzo.

Intanto, per informare la cittadinanza delle nuove misure, il sindaco farà una diretta domani, alle ore 11, direttamente sulla pagina ufficiale del Comune.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *