Addio a Nuccio Salemi, “papà” del museo della Targa Florio

1 min read

Rimani sempre aggiornato


Era il curatore di Floriopoli a Termini Imerese

Lutto nel mondo del motorismo siciliano: è scomparso stamattina il termitano Nuccio Salemi, a causa di una brutta malattia. L’uomo avrebbe compiuto sessantaquattro anni il prossimo 5 ottobre ed era noto in tutta la Sicilia per il suo impegno nel mondo dell’automobilismo e del motorismo in generale

FB_IMG_1693473012749

Immagine 1 di 11

A Termini Imerese era stato uno dei promotori del museo della Targa Florio, di cui poi divenne massimo curatore e conservatore. 

La sua scomparsa lascia un grande vuoto nella comunità termitana e non solo. Persona amata e stimata da molti, ha sempre messo la propria passione e la propria esperienza al servizio degli altri, contribuendo notevolmente alla diffusione della cultura automobilistica legata alla storia della nostra isola.

L’ultimo saluto a Nuccio domani (1 settembre), alle ore 10,30, nella chiesa di San Nicola di Bari di Termini Imerese.
CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli:

+ There are no comments

Add yours