Neonata morta cinque giorni dopo il parto, disposta autopsia: aveva macchie di sangue sulla bocca

Notizie di cronaca dall’Italia

Condividi questo articolo




Una vera tragedia quella accaduta a Portomaggiore, comune della provincia di Ferrara.

Una bambina nata l’otto dicembre scorso è morta cinque giorni dopo.

I genitori, una coppia pachistana, è distrutta dal dolore.

Immediato l’intervento del 118 che purtroppo non ha potuto fare niente per la piccola né dare spiegazioni sulla causa del decesso.

Vicino la bocca della neonata macchie di sangue, ad aggravare il tutto anche problemi respiratori.

Per capirne di più, i carabinieri di Portomaggiore e di Ferrara e della Scientifica nonché il sopralluogo del medico legale, hanno effettuato i rilevi del caso e non hanno rilevato segni di violenza.

Perciò, la PM Barbara Cavallo ha affidato alla dottoressa Alessandra Bergonzini la consulenza medico legale, fissata per lunedì prossimo, 20 dicembre.

É stata aperta un’ indagine come atto dovuto, con l’ipotesi di omicidio colposo contro ignoti.

Il portavoce  della comunità pachistana, esprimendo cordoglio alla famiglia, ha affermato: “Siamo in attesa di avere il nulla osta per i funerali: la piccola sarà seppellita nel cimitero di Argenta. Così hanno scelto i genitori, non potendo portarla in patria per le lungaggini burocratiche”.

Il cordoglio del sindaco di Portomaggiore, Dario Bernardi: “Ho appreso la notizia con sgomento, mi unisco assieme alla comunità all’enorme dolore della famiglia. Ci sono disgrazie veramente troppo grandi per trovare parole giuste”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!