Per tutti gli amanti degli animali, Forza Italia ha proposto un emendamento, un bonus da 150 euro per ogni animale domestico, una volta all’anno.

L’emendamento del governo Meloni prevede un assegno per ogni amico a 4 zampe, che sia cane, gatto e non solo,  non fa alcuna differenza.

La proposta deve ancora essere approvata.

La parlamentare di Forza Italia Michela Vittoria Brambilla, propone nell’emendamento un assegno da 150 euro per tutti coloro che possiedono animali domestici regolarmente iscritti all’anagrafe, per un massimo di 450 euro.

Quindi se noi abbiamo 2 animali il bonus sarà di 300 euro, se ne abbiamo 3 o più sarà sempre 400 euro.

Viene anche spiegato che il bonus possono richiederlo solo chi ha un Isee che non superi i 15 mila euro annui, nel caso in cui la proposta venisse accettata (sembra al quanto difficile), solo chi ha un reddito basso potrà usufruire del bonus.

Per la richiesta dovrebbe fare carico l‘Inps, che erogherebbe una volta l’anno la somma del bonus.

Nel caso in cui il reddito fosse inferiore ai 15 mila euro, il bonus raddoppierebbe, anziché 450 euro annui, arriverebbe a 900 euro, sarebbero 300 euro ad animale, questo però solo per chi è più in difficoltà.

 

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!