Tragedia sfiorata: incendio in un appartamento nel palermitano, la chiamata dei vicini ai vigili del fuoc




Una vera tragedia stava avvenendo nella notte a Capaci, nel Palermitano: un incendio è divampato all’interno di un appartamento.

Le fiamme si sarebbero sviluppate intorno alle 22,30 di ieri sera, in via Zima.

L’allarme è stato lanciato da alcuni vicini di casa, che vedendo del fumo hanno subito avvertito i vigili del fuoco.

Fortunatamente all’interno non vi si trovava nessuno.

I vigili del fuoco sono giunti sul posto in pochi minuti, per riuscire a domare le fiamme, ci sono volute circa due ore.

Le fiamme all’arrivo dei vigili del fuoco, avevano già compromesso l’intera cucina: è stato salvato il salvabile ma nella stanza da cui sono partite le fiamme c’è stato ben poco da fare.

Secondo una prima ricostruzione, l’incendio sarebbe scaturito a causa di un corto circuito partito da uno degli elettrodomestici all’interno della cucina.

I danni provocati dal rogo ammonterebbero a diverse migliaia di euro.

Le pareti della cucina si sono completamente annerite, del tutto distrutti suppellettili e gli elettrodomestici all’interno.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!