La notte scorsa una stalla all’estrema periferia di Palermo è stata colpita da un incendio, poco distante dalla discarica di Bellolampo. Drammatico il bilancio della tragedia sia al livello economico con danni alla struttura e ai mezzi utilizzati per la gestione di essa e con la morte di un vitellino carbonizzato dalle fiamme.

Intorno alle 22 è scattato l’allarme al centralino della sala operativa dei vigili del fuoco di Palermo. Ad essere intervenute ben quattro squadre e le ruspe in dotazione alle squadre speciali degli stessi pompieri. L’incendio è stato davvero devastante anche perché all’interno della stalla erano presenti numerose balle di fieno che hanno scatenato altissime lingue di fuoco. In buona parte sono stati messi al sicuro gli animali ma purtroppo un vitellino non ce l’ha fatta. Il suo corpo carbonizzato è stato trovato alle prime luci dell’alba.

L’incendio è divampato nella stalla ubicata al chilometro 6, esattamente a 2 chilometri di stanza dalla discarica. Insieme ai vigili del fuoco anche la polizia che ha avviato le indagini. Ancora alle 8 di questa mattina i pompieri stavano smassando le balle di fieno, tecnica necessaria per verificare se non covano fumi nelle parti non visibili, in modo da avere certezza che non vi siano ulteriori rischi di incendio. Si deve attendere la conclusione delle operazioni per effettuare un sopralluogo e verificare le eventuali cause. Solo dopo si potrà tentare di stabilire se si è in presenza di un incendio doloso o accidentale.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!