Termini Imerese: il 29 ottobre il passaggio del treno della memoria




Sabato 29 ottobre alle ore 12:42, il passaggio “del treno della Memoria” presso la Stazione Ferroviaria di Termini Imerese. 

Nel 2021 l’Amministrazione conferì la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

Sabato, 29 ottobre alle ore 12:42, in occasione della commemorazione e prosecuzione del Centenario della traslazione del “Milite Ignoto”, è previsto il passaggio “del treno della Memoria” presso la Stazione Ferroviaria di Termini Imerese.  Il viaggio è iniziato il 6 ottobre da Trieste, sin dai primi giorni di percorrenza del treno, hanno evidenziato un’elevata partecipazione degli Enti Locali e delle Associazioni Combattentistiche, d’Arma e di Categoria che hanno raggiunto le varie stazioni ferroviaria di transito del convoglio per salutare il “Milite Ignoto” anche dove non era prevista alcuna fermata.

La tabella di marcia del treno, numero 6433, prevede la partenza da Messina alle ore 8:05 con arrivo a Palermo Centrale alle ore 13:10.

Stiamo coinvolgendo l’intero comprensorio.” dice il Sindaco di Termini Imerese Maria Terranova “L’evento per la sua peculiarità, deve essere rivolto alle giovani generazioni, affinché si mantenga sempre vivo il culto della memoria a ricordo e onore del sacrificio di quanti hanno donato la propria vita a difesa degli altri, per amore della Patria e in nome della Libertà. Vogliamo celebrare il coraggio di uomini e donne che furono capaci di resistere in condizioni estreme dimostrando di essere disposti al sacrificio della propria vita per la Patria.”

L’anno scorso in occasione del centenario della tumulazione del Milite Ignoto, avvenuta il 4 novembre del 1921 presso il sacello dell’Altare della Patria al Vittoriano a Roma, l’Amministrazione Comunale ha conferito, al valoroso Caduto della prima Guerra Mondiale, la cittadinanza Onoraria.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!