Termini Imerese: i servizi messi a disposizione dall’amministrazione per l’avvio dell’anno scolastico




Avvio dell’anno scolastico 2022/2023 a Termini Imerese. Di seguito i servizi offerti dall’amministrazione comunale agli studenti termitani. 

Servizio Asacom per alunni con disabilità

IL SERVIZIO E’ ATTIVO FIN DAL PRIMO GIORNO DI SCUOLA, secondo il Calendario trasmessoci dai Dirigenti. Pertanto, nel caso di eventuali ritardi, si chiede alle famiglie di sollecitare gli enti accreditati e scelti.

Biblioteca diffusa

Anche quest’anno sarà garantito ad ogni alunno di disporre gratuitamente di strumenti per sperimentare il gusto della lettura.

Saranno acquistati titoli, scelti da alunni ed insegnanti, per un importo di circa 10.000 euro e predisposti contesti attivanti perchè i libri non rimangano negli scaffali:

spazi e gruppi di lettura per i più grandi, Nati per Leggere per la fascia 0-6 anni, momenti di condivisione nelle ricorrenze di particolare interesse civico, storico e culturale, per culminare nel festival ” Ogni Quartiere è un libro” nell’ambito del Maggio dei Libri imerese.

La biblioteca diffusa quest’anno vedrà il coinvolgimento degli ospiti della Casa Circondariale.

Bonus libri

Entro il 14 Ottobre, è ancora possibile presentare richiesta per il rimborso delle spese di acquisto dei libri di testo per le scuole medie e superiori.

Il modulo è scaricabile dal sito istituzionale del Comune e va presentato alla segreteria scolastica, corredato da modello ISEE ( per ottenere il beneficio occorre una Isee inferiore o uguale a 10.632,94).

Rimborso spese viaggio alunni pendolari 

E’ in scadenza il termine per la presentazione dell’istanza di rimborso spese di viaggio per gli alunni pendolari. L’istanza ( il modello è scaricabile dal sito www.comuneterminiimerese.pa.it ), unitamente ai biglietti di abbonamento acquistati, dovrà essere consegnata presso L’UFFICIO PUBBLICA ISTRUZIONE di piazza Duomo entro il 30 SETTEMBRE.

Bonus asilo nido

In questi giorni molte famiglie stanno facendo richiesta del bonus, con il risultato che l’istanza risulta “sospesa”. Le richieste hanno, al momento, superato il fondo a disposizione, ma è prevista una implementazione. Per cui, CONTINUATE a presentare istanza!


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scrivi alla redazione!