Carabinieri e polizia municipale: proseguono i controlli nel centro città sanzioni e denunce per i titolari di un locale



I Carabinieri della Stazione Palermo Centro, in collaborazione con la Polizia Municipale, hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica una 36enne e un
35enne, per invasione di terreni e deturpamento di cose d’interesse storico-artistico.

I due, amministratori e gestori di un locale del centro storico, avevano occupato arbitrariamente del suolo pubblico attiguo all’attività commerciale con arredi di vario tipo,
al fine di trarne profitto. Il controllo ha fatto rilevare anche varie violazioni amministrative, come l’assenza di SCIA esterna, l’occupazione del suolo pubblico, l’utilizzo di sistemi di
diffusione del suono difformi da quelli previsti da perizia e mancato aggiornamento del manuale di autocontrollo.
Sono state, conseguentemente, elevate sanzioni per oltre 3.500 euro.

I controlli congiunti dei Carabinieri e della Polizia Municipale proseguiranno nei prossimi giorni, in special modo nel fine settimana, per l’attenta verifica delle normative di settore e
per prevenire i fenomeni connessi alla cosiddetta “malamovida”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *