Polizzi Generosa: “I centopezzi”, le fantasie di Santo Lipani- L’INTERVISTA



Santo Lipani, una mostra ricca di oggetti, [in basso segue intervista] una ricca collezione di pitture varie fra cui quadri, carretti, strumenti musicali e molto più, fra particolari dettagli di stili tematici che raccontano sfaccettature ed aneddoti della storia siciliana, locale e quotidiana di un tempo trascorso e mai dimenticato raffigurato nel particolare.

Una scoperta nel dettaglio, nella cura e  meticolosità delle raffigurazioni che oltre che raccontare ,si caricano di messaggi profondi ,di sentimenti trasferiti dall’autore, che incarnano il suo bagaglio di conoscenze, sensibilità ed amore verso il suo luogo natio, Polizzi, molto ricorrente su molte scene rappresentate fra i colori accesi che rimandano alle tante bellezze naturali e paesaggistiche della Sicilia.

Fra gli oggetti esposti, alcuni sono  personali ,altri ancora, trattasi  di vari doni di amici cari, conoscenti e  stimatori, che avendo ben conservati vasi, giare, recipienti, barili antichi, valigie in disuso passate da più generazioni quasi in eredità ,hanno visto restituito “il vecchio” con un nuovo volto ritrasfornato,  intinto  d’arte  personalizzata e divenuta quasi irriconoscibile. Il tutto viene collocato in uno spazio altrettanto adatto che si presta a perfezione e valorizza le opere originali di Lipani, il suo ex locale che un tempo prendeva il nome di Orto dei Cappuccini. Oggi rivisitato e sempre di proprietà di Santo, è il luogo delle sue esposizioni dove si viaggia di sentimenti e buon gusto, dove un tempo ci si parlava d’arte culinaria e si ciba il corpo, oggi ,si è passato all’arte pittorica dove di ciba l’anima.

 

Chi è Santo Lipani

 

Santo Lipani nasce a Polizzi Generosa il 18 marzo 1954 .

Uomo semplice che dalla sua terra natia fa oggetto di studio e di arricchimento culturale,mostra  capacità spiccate di autodidatta, ed estrinseca il suo personale modo d’esprimersi attraverso l’arte intesa come universale mezzo di comunicazione.

L’arte in tutti i suoi aspetti, è integrata in una creatività semplice ed umile. Per anni ha espresso anche l’arte culinaria Madonita come proprietario e gestore del locale “L’orto dei Cappuccini” dove il gusto della sua creatività incontra i polizzani e gli ospiti di questa piccola ma singolare comunità.

Nella sua pittura e creazione decorativa racchiude note di ineguagliabile sicilianità che fanno di lui un protagonista dei nostri tempi e dei nostri colori.

 

L’intervista 

 

 

Le foto

Himeralive.it-IMG-20210811-WA0057

Immagine 1 di 34

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *