Raid vandalico a Termini Imerese: oggetto contundente lanciato su ambulanza che trasportava malato



Non si arrestano gli atti vandalici a Termini Imerese. Una tragedia sfiorata questa notte a Termini Imerese, in via Stesicoro, nelle immediate vicinanze di piazza San Carlo
Il fatto è avvenuto intorno alle ore 00,40, quando sul tratto transitava un’ambulanza del 118 con a bordo una persona colpita da infarto, in codice rosso. Ignoti, dagli archi, hanno  lanciato sull’ambulanza un oggetto contundente che ha frantumato il parabrezza anteriore.

Fortunatamente l’autista non è rimasto ferito ed è stato evitato il peggio, ma l’ambulanza ha dovuto arrestare la sua corsa verso l’ospedale per salvare il ferito. Così la sala operativa del 118 è riuscita ad inviare un secondo mezzo per soccorrere il malato, trasportato presso l’ospedale “G.Giglio” di Cefalù.

L’impatto con l’oggetto è stato violento: il parabrezza sul lato sinistro del veicolo è stato completamente frantumato. Per l’autista del 118 – che ha rischiato grosso perché se l’oggetto fosse entrato nell’abitacolo lo avrebbe colpito alla testa – e per i membri dell’equipaggio una grande paura, ma è stata sfiorata la tragedia.

WhatsApp-Image-2021-05-02-at-16.03.17

Immagine 1 di 7

Sul posto i carabinieri della compagnia di Termini Imerese che hanno avviato le indagini. Adesso si cercano i responsabili del vile atto vandalico. Sono numerosi gli atti vandalici registrati in città: i cittadini continuano a chiedere maggiore controllo del territorio, soprattutto in alcuni quartieri in cui la situazione – a detta dei residenti – sta diventando insostenibile.

 





Condividi questo articolo

1 thought on “Raid vandalico a Termini Imerese: oggetto contundente lanciato su ambulanza che trasportava malato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *