“La rappresentate di lista” gira un video nello stabilimento ex Fiat di Termini Imerese



Al concerto del Primo maggio, che sarà trasmesso dalla Rai, si esibirà il gruppo musicale “La rappresentante di lista” che ha partecipato all’ultimo festival di Sanremo.
“La registrazione di questa esibizione è stata fatta nei giorni scorsi nello stabilimento ex Fiat di Termini Imerese  –ha affermato il segretario della Fiom Sicilia, Roberto Mastrosimone – sarà l’occasione, nella giornata della celebrazione della festa dei lavoratori, per ribadire l’importanza della reindustralizzazione dello stabilimento imerese e, soprattutto, della ricollocazione dei lavoratori ex Fiat e indotto. Il viale antistante lo stabilimento Fiat di Termini Imerese è intitolato viale primo maggio, festa dei lavoratori”.

FB_IMG_1619282057116

Immagine 1 di 7

 
“L’iniziativa del primo maggio per noi è un momento importante soprattutto in questa giornata – ha aggiunto Mastrosimone – Adesso vorremmo le risposte che da tanti anni ricerchiamo, per riportare all’interno dell’insediamento industriale sia i 635 Blutec sia i 300 lavoratori dell’indotto. Il territorio ha bisogno che la zona industriale ritorni ad essere quella di qualche anno fa, quando tra lavoratori ex Fiat e indotto venivano occupate più di 4000 persone. Per Termini Imerese e il territorio vicino era un’opportunità unica in termini economici e occupazionali.
Oggi ci sono tutte le condizioni per rilanciare la zona industriale ci sono risorse pubbliche infrastrutture importanti come il porto: la professionalità dei 1000 lavoratori e, soprattutto, la volontà del territorio di ripartire, il tutto dipende dalla politica nazionale e regionale.
Lunedì 26 aprile, alle ore 10, si terrà la riunione, convocata dalla vice ministra dello sviluppo economico, per la Blutec – ha concluso Mastrosimone -. Adesso pretendiamo soluzioni concrete per una reindustralizzazione fatta da aziende serie e che deve vedere la partecipazione da parte dello Stato”.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *