Covid: pazienti positivi al Giglio, posticipata a lunedì la ripresa dell’attività di ortopedia

coronavirus cefalù



 La ripresa dell’attività dell’unità operativa di ortopedia dell’ospedale “Giglio” di Cefalù è stata posticipata a lunedì dopo un focolaio con pazienti positivi al Covid 19. I pazienti positivi, in totale 16, sono stati trasferiti, negli scorsi giorni, negli ospedali Covid 19 e il reparto è stato sanificato. “Contiamo di riprendere l’attività di ortopedia già lunedì – affermano dalla Fondazione Giglio – Come da procedura si stanno eseguendo i tamponi molecolari ad intervalli di 48 ore e verifica a 72 ore, per tutto il personale sanitario, amministrativo e dei servizi al fine riaprire in sicurezza l’ortopedia e riportare la struttura in uno stato di “Covid free”. Tre sanitari – aggiunge la Fondazione – sono stati trovati positivi al virus ma, grazie al vaccino, non hanno sviluppato la malattia. E’ questa la dimostrazione – sottolineano dal Giglio – della validità del vaccino e di quanto sia indispensabile che l’intera popolazione si vaccini in tempi brevi”.




Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *