Montemaggiore Belsito: padre Tato e i suoi appelli di fede e speranza per far continuare a suonare le campane

Condividi questo articolo






Don Salvatore Panzarella,  parroco della chiesa di Sant’Agata Vergine e Martire di Montemaggiore Belsito, promotore dei gruppi di preghiera e carismatico, sin dal momento del suo insediamento si è dichiarato pronto a svolgere con umiltà impegno costante il servizio sacerdotale, tenendo come guida il messaggio evangelico.

Così, dopo l’appello ai concittadini e ai siciliani (clicca qui per approfondire) torna a pregare affinchè si riesca a contenere l’emergenza coronavirus.

Le parole di padre Tato

Carissimi fratelli gli eventi di questi giorni legati al Coronavirus ci costringono a cambiare ciò che è il nostro cammino ecclesiale.
Ogni cosa ha il suo tempo ci eravamo illusi che potevamo andare a destra sinistra come le formiche , il nostro stile di vita ormai solo divertimento.

A forza siamo costretti all’essenziale . Questa terribile epidemia salvifica di Dio, ma Gesù ripete le parole ai discepoli della sua trasfigurazione sul monte: ” Alzatevi non temete” . Le norme del governo ci portano a un ulteriore atto di responsabilità.

Quello che ci costa più di ogni altra cosa non potere celebrare liturgie pubbliche.

Ma noi cristiani abbiamo il dovere di collaborare con le autorita’ la nostra Basilica sarà aperta dalle 9 alle 12  e dalle 16 alle 18 l’immagine del crocifisso vi restera’ per tutto il periodo . Una richiesta va ai nonni narrate come avete superato guerre e epidemie , narrate la vostra vittoria. Ma comunque le campane continueranno a suonare e benedire con l’ armonia a chiamare fino al momento in cui potremo tornare a gremire le nostre chiese. Grazie per la bella testimonianza di fede il vostro cammino di parrocchia e’ più forte e vero che mai.

 

Giuseppe Mesi









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *