L’ accorato appello di padre Tato ai montemaggioresi che rientrano dalle zone rosse del Nord

Condividi questo articolo

L’accorato appello di padre Salvatore Panzarella parroco della chiesa di Sant’Agata a Montemaggiore Belsito si rivolge a tutti i fedeli del paese e non solo per far sì che ognuno rifletta sul proprio comportamento,

nel fare diffondere il corona virus solo per pura negligenza. Il parroco si rivolge anche a tutti coloro che tornano dalle zone “rosse” chiedendo loro di stare almeno due settimane a casa per non diffondere il virus al sud Italia.

Non basta la distanza tra uomo e uomo e tutto ciò che riguarda l’igiene, ma è fermare l’ego, e portare alla riflessione di sé stessi al sacrificio di rinuncia a uno stile di vita nel bene degli altri.

Don Salvatore chiede venia per queste parole dirette alla comunità di Montemaggiore ma che possono portare ad essere tutti più prudenti, per il bene nei confronti del prossimo e di non perdere mai come comunità di Montemaggiore per tutta l’Italia intera il cuore pieno di speranza.

Vostro parroco padre Salvatore Panzarella

Giuseppe Mesi





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *