A Termini Imerese arrivano i cocktail 100% eco-sostenibili

Condividi questo articolo

Dopo la pista di pattinaggio a Termini Imerese si creano i cocktail 100% eco-sostenibili. Il progetto, nato presso il Menefod Burger Park, vuole sensibilizzare i clienti verso il rispetto e la tutela dell’ambiente e del mondo che ci ospita.
Creatori dei cocktail 100% eco-sostenibili sono i due barman del locale: Valentina Notaro e Lugi Mendola. Secondo i due barman basta poco per preservare la bellezza del pianeta, anche attraverso dei semplici drink.

Cocktail eco-sostenibili

In un mondo dove ogni giorno cresce sempre più la soglia dell’inquinamento, dove si lotta contro il surriscaldamento globale e l’estinzione di molti animali, anche i bartender hanno scelto di dare il loro contributo per sostenere l’ambiente che ci ospita.
Si tratta di piccoli gesti, rigorosamente green, che rappresentano l’innovazione, rispettano la natura e l’ambiente e prevedono un bere sostenibile.
La preparazione dei cocktail eco-sostenibili, infatti, prevede la scelta di prodotti prettamente a  chilometro zero, con elementi naturali dal sapore autentico quali erbe, spezie, radici e altre percezioni sensoriali che come i bitter aggiungono ai drink una nota nuova e diversa.
Questo nuovo modo di pensare ai drink va di pari passo con la stagionalità. Prodotti freschi e di stagione creeranno i cocktail del futuro, buoni da gustare e con un occhio al rispetto della salvaguardia del pianeta.
I bartender quindi, prediligono l’utilizzo di cannucce commestibili e di bicchieri in vetro, evitando così la plastica.

Non solo drink eco-sostenibili

La sensibilizzazione verso tutela per l’ambiente sono stati da sempre parte integrante del progetto del locale.  Non a caso, infatti anche gli stessi clienti sono incentivati e facilitati nel fare la raccolta differenziata anche all’interno del locale pubblico, dov’è possibile trovare una postazione specifica.

Oltre ai drink eco-sostenibili, il locale offre anche la possibilità di assaggiare dei cocktail innovativi quali: i cocktail molecolari e cocktail affumicati.

 

.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *