Termini Imerese: in quiescenza il sostituto commissario Giuseppe Calanna

2 min read

Rimani sempre aggiornato


Lo scorso1 febbraio il Commissariato di Termini lmerese ha salutato il Sostituto Commissario Giuseppe Calanna, catanese di origine e termitano di adozione che ha raggiunto il traguardo della pensione dopo 41 anni di servizio nella Polizia di Stato, di cui 30 trascorsi presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Termini lmerese a servizio della cittadinanza termitana.

Arruolato nel 1982, dopo aver frequentato il corso Allievi agenti ha prestato servizio presso il X Reparto Mobile di Catania, la Questura di Livorno e per alcuni anni presso la Squadra Mobile di Palermo fino al 1994, anno in cui è approdato in forza al Commissariato di Polizia di Termini Imerese divenendo parte integrante della comunità termitana e mettendo la sua professionalità a servizio dei cittadini e delle istituzioni imeresi, ininterrottamente fino aII’1 febbraio 2024.
Il suo impegno e la dedizione al servizio della comunità hanno ispirato colleghi e cittadini rendendolo una figura di riferimento tra i poliziotti del Commissariato di P.S. di Termini Imerese. Il Sostituto Commissario Calanna, molto conosciuto e apprezzato in città per la sua disponibilità con i cittadini e le istituzioni, si è Infatti sempre contraddistinto per aver svolto la propria attività lavorativa a servizio instancabile della legalità e sicurezza dei cittadinidel territorio imerese, svolgendo numerosissimi servizi d’istituto, di polizia giudiziaria, di scorte e di ordine pubblico nei suoi 30 anni di permanenza a Termini Imerese, durante i quali ha fatto emergere le sue qualità umane e professionali fino alla qualifica di Ispettore uperiore Sostituto Commissario raggiunta I’1 gennaio 2023.

AI Sostituto Commissario Giuseppe Calanna vanno gli auguri di una felice pensione e di un meritato riposo mentre si avvia verso nuove
avventure e conquiste personali da parte di tutti i colleghi del Commissariato di P.S. di Termini Imerese.

Fonte
CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: