Incidente mortale sulla SS 120: madre e figlio perdono la vita, estratti dalla macchina in fiamme da alcuni automobilisti

2 min read

Rimani sempre aggiornato


Ancora sangue nelle strade siciliane, ancora giovani vittime della strada.

Un terribile incidente è avvenuto lungo la SS 120, nei pressi di Piedimonte Etneo, in provincia di Catania.

A perdere la vita sono Sabrina Pagano, 40 anni, e Samuel Cavallaro, 19 anni, madre e figlio.

I due avevano un legame forte, erano molto uniti, e adesso lo sono anche nella morte.

Samuel teneva in bella evidenza sul suo profilo Facebook una foto in cui con la madre si abbracciavano ed erano guancia a guancia.

Sabrina Pagano nei social si autodefinisce “ragazza semplice e solare, mi piace la sincerità”.

Per guadagnarsi da vivere lavorava come  la lavapiatti in un ristorante.

Secondo una prima ricostruzione, madre e figlio viaggiavano a bordo di una Fiat 600 che si è scontrata con una Golf, all’altezza di contrada San Gerardo, nel comune alle falde dell’Etna.

Dopo il terribile impatto, l’auto delle vittime avrebbe preso fuoco.

I primi a dare soccorso sono stati alcuni automobilisti, hanno provato a soccorrere i due, ma per il giovane alla guida non c’era già più nulla da fare, Samuel è morto sul colpo.

 La madre, trasportata in ambulanza al Cannizzaro di Catania, è morta poco dopo l’arrivo in ospedale, troppo gravi le ferite riportate, nell’impatto è rimasto ferito anche il conducente dell’altro veicolo, un 24enne pure lui di Piedimonte Etneo.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e i carabinieri per riuscire a capire l’esatta dinamica dell’incidente.

 

 


CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli:

+ There are no comments

Add yours