All’Ars si discute su convenzioni ospedali Sant’Agata Militello, Giglio Cefalù, CCPM Taormina e Bambino Gesù Roma




Convenzioni Ospedale Sant’Agata Militello – Fondazione Giglio di Cefalù e CCPM di Taormina – Bambino Gesù di Roma: martedì approfondimenti in Commissione Sanità all’ARS

Il futuro dell’Ospedale di Sant’Agata Militello e la convenzione con il “Bambino Gesù” di Roma del centro cardiologico pediatrico di Taormina sono argomenti centrali della VI Commissione Salute, Servizi Sociali e Sanitari all’ARS convocata dal presidente on. Giuseppe Laccoto per martedì 10 gennaio alle ore 11,30. In particolare, alla presenza dell’Assessore Regionale Giovanna Volo, verranno affrontate le problematiche del nosocomio santagatese e l’ipotesi di convenzione con la Fondazione Istituto “Giglio” di Cefalù.

“Ho ritenuto di convocare la Commissione Salute su questo argomento – afferma l’on. Laccoto – perché ritengo fondamentale conoscere i dettagli dell’eventuale convenzione e comprendere, da un lato, la tipologia e la qualità dei servizi che verranno erogati e, dall’altro, le prospettive del personale medico e infermieristico. Bisogna anche valutare bene le condizioni economiche dell’ipotetico accordo tra ASP di Messina e Fondazione Giglio, ma senz’altro prioritariamente bisogna garantire servizi sanitari moderni ed efficienti all’utenza del comprensorio dei Nebrodi”. Oltre all’Assessore Volo, interverranno alla riunione della Commissione i vertici dell’Asp di Messina e i responsabili della Fondazione Giglio di Cefalù.

Anche per quanto riguarda il rinnovo della convenzione che lega che lega l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma al Centro Cardiologico Pediatrico Mediterraneo (CCPM) di Taormina, il Presidente della Commissione Salute Laccoto intende svolgere un approfondimento.

C’è infatti la necessità di valutare le prospettive della struttura di Taormina in vista della scadenza della convenzione e anche alla luce dell’accordo siglato recentemente con il San Donato di Milano per realizzare un centro di Cardiochirurgia Pediatrica a Palermo.

Per questo, alla riunione di martedì sono stati invitati tutti i soggetti coinvolti, dai vertici dell’Asp di Messina, ai sindaci del comprensorio di Taormina, la presidente dell’Ospedale pediatrico “Bambino Gesù” Mariella Enoc e il primario del reparto di cardiochirurgia pediatrica dello stesso ospedale romano Sasha Agati.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!