Franco Amodeo, uomo simbolo del lionismo siciliano, nella commissione tecnica del Carnevale terminano 2023




Franco Amodeo, 60 anni di giornalismo vero, è stato chiamato dall’amministrazione comunale di #TerminiImerese quale esperto del Carnevale 2023. L’attività professionale, del past governatore Franco Amodeo, si è divisa tra l’insegnamento e il giornalismo.

Giornalista – Pubblicista, iscritto all’albo dal primo luglio 1961, ha collaborato con: RAI TV, Giornale di Sicilia, La Sicilia, il Corriere dello Sport.
Ha diretto la TV locale TeleTermini e TeleEurako e la Voce di Caccamo.

Ha collaborato con la Radio italiana Chin Toronto (Canada) ed in atto collabora con il periodico Toronto-Termini Journal continuando a mantenere i contatti con la numerosa comunità termitana canadese.

Per quasi un decennio (1966-1975), Presidente dell’Associazione Turistica Pro Loco Termini Imerese ha rilanciato il Carnevale Termitano, uno dei più antichi di Sicilia.
Appassionato di tradizioni popolari, ha effettuato numerose ricerche, riportate nelle tante pubblicazioni sulla storia e la tradizione del Carnevale Termitano. Ha apportato un notevole contributo alle pubblicazioni sulla Festa dell’Immacolata a Termini Imerese, curate dal Lions Club Termini Imerese. Negli anni settanta, ha curato per il Giornale di Sicilia una serie di articoli sulla storia degli antichi circoli termitani.

Per La storia dei Comuni del Mezzogiorno, a cura del Comitato del Service nazionale “Ama di più la tua Città”, ha scritto e ha pubblicato nel 1990 una breve “Storia di Termini Imerese”, che è stata offerta dal Club di Termini Imerese agli studenti delle scuole medie inferiori della città.

Ha promosso vari incontri nelle scuole riguardanti la storia e le tradizioni termitane. Da sempre interessato al mondo dell’arte, ha presentato numerose mostre e le sue recensioni sono state pubblicate su cataloghi, ed alcune inserite nel volume “Artisti queste, sono state tradotte in diverse lingue.

Consigliere Comunale di Termini Imerese dal 1970 al 1975 ed Assessore dal 1974 al 1975.

Dal 2004 è condirettore della rivista culturale “Gli Apoti”, la rivista di “quelli che non la bevono”, pubblicazione quadrimestrale di letteratura, storia, arte e politica.
Da governatore Lions ha pubblicato il libro “Sicilia L’isola da amare” «Ringrazio l’amministrazione comunale per la fiducia e la stima . Darò il mio contributo attivo a una manifestazione importante e a cui mi sento legato da sempre – afferma Franco Amodeo. – Sono cero che sarà una bella edizione per ciò che è stato proposto. La città ha bisogno di eventi di grande respiro per ripartire dopo anni difficili e di stop forzato dalla emergenza sanitaria da civid».

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!