Tommaso Pagano: il giovane ingegnere bagherese campione del mondo del moto GP VIDEO




Un omaggio a chi con tenacia e caparbietà di è affermato nell’ingegneria elettrica ed ha raggiunto la vetta del primo posto nel recente campionato di moto Gp con il campione Pecco Bagnaia è quello che l’amministrazione comunale di Bagheria ha voluto tributare ieri a  Tommaso Pagano. Classe 1979, Pagano è ingegnere elettronico telemetrista,  laureatosi a Palermo.

Ha un’esperienza di 2 anni circa a Roma in Renault, poi è entrato in Ducati. Inizia nel team Ducati corse sviluppo, dopo 2 anni diventa ingegnere di pista con ruolo di telemetrista con il pilota Sete Gibernau. l’anno dopo passa con il pilota Hector Barbera,  per 2 anni, sempre nel team Ducati satellite .

Seguono 4 anni con Andrea Iannone di cui 2 nel team Ducati satellite Pramac e 2 nel team Ducati ufficiale.

Dopo altri 2 anni con Jorge Lorenzo (5 volte campione del Mondo con altri team) nel team ufficiale Ducati. Infine con Pecco Bagnaia prima 2 anni nel team Ducati Pramac e poi dall’anno scorso nel team ufficiale Ducati Lenovo.

Nel talk di ieri Pagano ha risposto alle domande di tre giornalisti Valerio Tripi Alessia Anselmo rispettivamente vice presidente e segretario dell’USSI, l’Unione Stampa Sportiva Italiana che ha patrocinato l’evento insieme al Comune e del capo ufficio stampa del Comune Marina Mancini.

 

A portare i saluti e gli omaggi dell’Ente il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli ed il consigliere comunale Antonella Insinga. Presente anche il consigliere Gino D’Agati. 

All’evento hanno partecipato anche il professor Tommaso Ticali e Valerio Tartamella vice presidente della Consulta giovanile.

Un incontro infatti, quello di ieri, non solo per raccontare le gesta dell’ingegnere che ha contribuito ai successi della Ducati ma anche per parlare direttamente ai giovani e far comprendere loro che nella vita con sacrificio e caparbietà, anche partendo da una cittadina come Bagheria si può arrivare alle più alte vette del successo mondiale. 

Trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook del Comune il talk si è concluso con la consegna da parte dei rappresentanti USSI dell’omonimo premio.

Anche il Comune di Bagheria ha consegnato la propria targa ed una pergamena di benemerenza all’ingegnere Pagano che non si è risparmiato nel rispondere a tutte le domande che hanno spaziato dalla vita privata, gli studi, il percorso per arrivare al successo a domande più tecniche sul tipo di impegno profuso e le dinamiche di gare del campionato GP.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!