Lutto nel mondo del cinema: è morto l’attore Lando Buzzanca




Lutto nel mondo del cinema: è morto l’attore e cantante Lando Buzzanca. Aveva 87 anni.

Dopo alcuni film girati come comparsa, tra cui Ben-Hur — in cui interpretava uno degli schiavi della galea — l’esordio ufficiale arriva nel 1961 con Pietro Germi, che lo sceglie per il ruolo di Rosario Mulè in Divorzio all’italiana, e, successivamente, per quello di Antonio in Sedotta e abbandonata.

Nel 1964 partecipa, come attore non protagonista, al film di Luciano Ricci Senza sole né luna, un film drammatico che racconta la dura vita da minatori durante gli ultimi mesi di scavo per il traforo del Monte Bianco.

La scelta dei successivi copioni non sarà sempre fortunata, ritrovandosi Buzzanca spesso a interpretare ruoli stereotipati di maschio siciliano amante delle donne, ma un po’ sciocco, tanto che la critica cinematografica lo relegò inizialmente alla schiera dei caratteristi e degli interpreti del cinema di serie B, con l’eccezione del ruolo da protagonista nel 1967 di Don Giovanni in Sicilia, diretto da Alberto Lattuada.

Morte Buzzanca, Schifani: «Simbolo di sicilianità e grande ironia nel cinema italiano»
 
«La Sicilia, e Palermo in particolare, danno l’addio ad un attore che ha lasciato il suo segno inconfondibile nella storia del cinema italiano, con la sua travolgente ironia e la dirompente sicilianità che ha portato nel suo teatro, in televisione e sul grande schermo interpretando film d’autore. La nostra terra perde un figlio prestigioso e molto legato alle proprie radici. Le mie più sincere condoglianze alla famiglia». Queste le parole del presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani. 

Buzzanca va ricordato anche per aver recitato in alcuni film, insieme a Franco Franchi e Ciccio Ingrassia: I marziani hanno 12 mani (1964) di Castellano e Pipolo – Cadavere per signora (1964) di Mario Mattoli – Letti Sbagliati (1965) di Stefano Vanzina – Nel giorno del signore (1970) di Bruno Corbucci – Il cav. Costante Nicosia demoniaco ovvero: Dracula in Brianza (1975) di Lucio Fulci.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!