Influday: il 16 dicembre il camper dell’Asp di Palermo in piazza Politeama per la vaccinazione antinfluenzale




LE SOMMINISTRAZIONE DALLE 9.30 ALLE 16.30

OPEN DAY NEGLI AMBULATORI DI CITTA’ E PROVINCIA

Torna in Piazza Castelnuovo il camper dell’Asp di Palermo per la vaccinazione antinfluenzale. Venerdì 16 dicembre, in occasione dell’Influday, gli operatori dell’Azienda sanitaria del capoluogo saranno presenti dalle 9.30 alle 16.30 per garantire –  a bordo dell’ambulatorio mobile – le somministrazioni con accesso diretto e senza alcuna prenotazione.

  Basterà presentarsi al camper muniti del documento di identità per ricevere la somministrazione. Gli operatori saranno a disposizione degli utenti per avere tutte le informazioni sull’importanza della vaccinazione.

  L’Asp di Palermo, azienda leader nelle attività di prossimità, garantirà anche la vaccinazione antipneumococcia e la vaccinazione anticovid a tutte le persone che rientrano nei target di riferimento.

L’obiettivo è aumentare la copertura vaccinale della popolazione, in particolare di quella anziana e fragile.

  Non solo il camper in Piazza Politeama, venerdì 16 dicembre l’Asp aprirà le porte dei propri centri vaccinazione per la somministrazione antinfluenzale senza alcuna prenotazione. In città attivi e a disposizione degli utenti dalle ore 9 alle 15 anche il Centro di vaccinazioni internazionali di via Carmelo Onorato n. 6, quello di via Massimo D’Azeglio 6/a dalle 8.30 alle 17 e dalle ore 15 alle 20 l’Hub di Villa delle Ginestre di via Castellana n. 145. (nr)

  Le iniziative dell’Asp di Palermo in occasione dell’Influday si aggiungono ed integrano le attività di vaccinazione antinfluenzale avviate dallo scorso 17 ottobre. Attività che hanno coinvolto, oltre agli Hub dell’Azienda sanitaria, anche i Medici di Medicina Generale ed i Pediatri di Libera Scelta.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!