Termini Imerese: una preghiera per Emanuele Aglieri Rinella e per tutti gli ammalati




Una preghiera per Emanuele Aglieri Rinella e tutti i malati della città. Il momento religioso si terrà il prossimo 7 dicembre, alle ore 6, nella Chiesa Madre di Termini Imerese per cantare, con l’organo, l’antico Stellario Termitano e recitare le Lodi Mattutine che saranno presiedute da Don Valerio De Gaetani.
Ore 06.30 avrà luogo la celebrazione eucaristica presieduta dall’arciprete, padre Antonio Todaro.

Le parole di Emanuele Aglieri Rinella 

Carissimi, in tanti vi chiedete cosa mi succede e dove sono? Per il momento mi ritrovo a casa per cure specialistiche per problemi che riguardano la psiche che mi stavano portando a compiere dei brutti gesti.
Ve lo sto raccontando e​ chiedendo per un duplice motivo:

1° motivo, giorno 7 Dicembre 2022 alle ore 06.00 ci ritroveremo in Chiesa Madre per cantare, con l’organo, l’antico Stellario Termitano e recitare le Lodi Mattutine che saranno presieduti dal Sac. Don Valerio De Gaetani
Ore 06.30 Celebrazione Eucaristica presieduta dal Parroco Don Antonio Todaro.

Al termine, come già convenuto con Don Antonio Todaro, saranno distribuite delle Immaginette per pregare per tutti gli ammalati e per Emanuele AglieriRinella.

2° motivo, se a casa notate dei familiari che si isolano, si chiudono​ in se se stessi, indagate ed aiutateli a risolvere i problemi subito, ma mai fare l’errore di dire ” va bene, è solo un momento di depressione e passa ” magari dando scuse di quest’ultima a persone, problemi di lavoro ecc… che probabilmente non c’entrano niente completamente.

Si gradisce la discrezione nei commenti tra di voi volendo trovare colpe o colpevoli che non esistono, invece, vi chiedo di pregare per me e per tutti gli ammalati e consentitemi di ricordare nelle preghiere un giovane ragazzo di appena 18 anni e per tutti quelli che erano ricoverati con me, confortati oltre che dai medici dalla cura costante, dolce e fraterna del carissimo Don Fabrizio Subba.

Mi raccomando NON MANCATE, per guarire abbiamo bisogno delle vostre preghiere.
Con immensa gratitudine, il vostro Lele


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!