Pio e Amedeo, con “Emigratis” campioni di ascolti ma anche di solidarità FOTO




Pio e Amedeo protagonisti della Tv con il programma “Emigratis – La resa dei conti” su Canale 5, ottengono un grande successo in ordine di ascolti e popolarità.

Con la loro comicità irriverente hanno chiesto a tutti i vip che hanno incontrato dei bonifici, a volte in modo rozzo e diretto quasi a mò di estorsione, nel loro stile indiscutibile.

Adesso la coppia di comici ha dichiarato che destinerà i soldi racimolati ad Amref per la realizzazione di pozzi di acqua potabile in alcuni villaggi del Kenya.

Nelle vesti dei personaggi di Bufalone e Messicano hanno incontrato, personaggi illustri e vip mondiali del calibro di Ronaldinho, Gianluca Vacchi, Matteo Berrettini, Antonio Conte, Elisabetta Canalis, Mike Tyson con una eccezionale partecipazione alla storica soap “Beautiful”.

1

Immagine 1 di 4


Amref e Pio e Amedeo precisano: «I pozzi di acqua potabile costruiti grazie a “Emigratis” saranno pozzi Amref che verranno creati per aiutare migliaia di persone in Kenya». PIO E AMEDEO scrivono sui social: «Immersi nei personaggi (e qualcuno ha fatto finta di non capirlo) abbiamo cercato di dipingere quanto sia ipocrita e superficiale la nostra società, tra le convinzioni di chi ha l’arroganza di sentirsi migliore e di quanto conti ormai più apparire che essere ed abbiamo, alla fine, cercato di ricordarci quanto, invece, è così incredibilmente facile essere umani».

E ancora dicono: «Smessi i panni dei personaggi, siamo felici anche noi oggi, Pio e Amedeo, che anche con i nostri mezzi a disposizione, con un semplice programma televisivo, grazie ai nostri amici, e grazie a voi, siamo riusciti a lasciare una traccia vera, questa, che non c’entra con il mondo dello show, siamo stati in giro sguazzando tra le ricchezze dei benestanti ma è stando lì che abbiamo capito che non dovremmo avere comunque, qui, il tempo per essere infelici che la vita è una cosa semplice semplice e la felicità non sta nel desiderare continuamente quello che non si ha ma nel rendersi conto di quanto è abbastanza quello che abbiamo già. Grazie ad Amref Italia che ci ha permesso di realizzare questo progetto ma sempre, infinitamente, grazie a voi per l’attenzione. Si, perchè noi abbiamo voi».


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!