Bongiorno e Musumeci verso il Governo Meloni.

Giorgia Meloni è ad un passo dal ricevere l’incarico di formare il nuovo Governo. Con ogni probabilità, la leader di Fratelli d’Italia sarà chiamata al Quirinale dal Capi dello Stato già all’inizio della prossima settimana, per far nascere il nuovo Esecutivo entro giorno 20.

Il borsino del totoministri è quindi in piena attività, con nomi che salgono e nomi che scendono, in base agli equilibri interni alla coalizione di centrodestra. 

Tra gli aspiranti ad un dicastero, in molti quotano due siciliani. Niente nuove leve, si tratterebbe di due big della politica isolana: Giulia Bongiorno e Nello Musumeci.

La prima, eletta ancora una volta con la Lega, è in pole per diventare ministro dell’Interno. Una casella, quella del Viminale, su cui i leghisti hanno scommesso molto nelle trattative per il Governo, inizialmente proposta per lo stesso Salvini. Musumeci, fresco di elezione al Senato, sarebbe uno dei nomi di punta di Fratelli d’Italia. Per il Governatore uscente si prospetta un approdo al dicastero del Sud o, in alternativa, a quello degli Affari Regionali. 

Ma c’è chi è pronto a scommettere che nell’Esecutivo a guida Meloni potrebbero trovare posto altri siciliani, magari in qualche casella di sottogoverno. Tra questi, due forziste rimaste fuori dal Parlamento, Stefania Prestigiacomo e Gabriella Giammanco, il neo senatore Gianfranco Micciché (che lascerebbe così il suo seggio all’Ars) e il centrista Saverio Romano, tornato alla Camera dopo aver mancato il bis quattro anni fa. 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!