Donna ferita a morte con un coltello: indagini si concentrano su minore catanese




Una donna di 32 anni è stata uccisa, con colpi di arma da taglio sul collo e alla schiena, nella sua abitazione nella zona del Castello Ursino a Catania. Il cadavere è stato trovato a terra dalla Polizia a seguito di una segnalazione pervenuta al 112 da un familiare della vittima.

Sul delitto adesso indaga la squadra mobile di Catania. Secondo prime informazioni potrebbe essere coinvolto un minore: l’inchiesta, infatti, è coordinata dalla Procura per i minorenni.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, ma la donna, madre di due figli maschi, è deceduta poco dopo.

Accertamenti della squadra mobile, coordinati dalla Procura distrettuale di Catania, sono stati eseguiti sul compagno della vittima, che negli anni scorsi era stato denunciato per maltrattamenti dalla donna, che poi aveva ritirato la querela, ma l’uomo è detenuto da tempo in un carcere della Sicilia.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!