Al via la quinta edizione di “Terrasini in love” con “Tra-mà-re”: la rassegna culturale dedicata all’amore per il mare



Al via la quinta edizione di “Terrasini in love” con “Tra-mà-re”. La rassegna culturale è dedicata, anche quest’anno, all’amore per il mare.

L’evento, curato dall’A.P.S. WHATS’ ART & KOKALO GROUP, si amplifica con tante attività che si articoleranno, dal 9 al 17 luglio 2022, attorno ad una mostra d’arte contemporanea.

Al Museo Regionale, Palazzo d’Aumale di Terrasini, infatti, protagonisti saranno tanti artisti italiani e internazionali selezionati e non solo.

Tra sfilata di abiti creativi, estemporanee, presentazioni di libri e performance, grandi e piccini potranno partecipare a tanti tipi di laboratori/workshop creativi ed educativi e a diverse attività naturalistiche all’aperto.

IL TEMA

Dalla trama del mare al tessuto degli uomini, Tra-mà-re ha come focus la valorizzazione del patrimonio naturale che ci circonda e non solo.

“Attraverso l’arte, la Whats’Art & Kokalo group vuole attivare una catena di formazione legata all’ecosostenibilità e al rispetto dell’ambiente. Inoltre esorta al recupero di tutte quelle tradizioni culturali legate al mare”.

A spiegarlo è il direttivo dell’associazione che aggiunge: “Con Tra-mà-re abbiamo avviato una campagna di sensibilizzazione rivolta anche ai giovani, grazie alla partecipazione dei nostri partner, su tutte quelle problematiche riconducibili al mare”.

 

IL PROGRAMMA

Sabato 9 luglio

Ore 18.30 – Vernissage e presentazione degli artisti e del tema dell’evento.

Ore 21.00 – “L’Eco moda incontra l’arte”, una sfilata di abiti creativi d’autore e performance di danza artistica a cura della scuola “Tersicore’s”.

 

Martedì 12 luglio

Ore 10.30/ 12.30 – “La scatola del Mare: biologia marina, descrizione dell’impatto delle plastiche in mare”, curata da Marevivo, sempre a Palazzo d’Aumale di Terrasini.

Ore 17.00/ 19.00 – Attività educative dedicate alle famiglie presso la R.N.O. “ Capo Rama” Terrasini a cura del WWF Italia ente gestore R.N.O.

Mercoledì 13 luglio

“La trama dello scrittore”: presentazione di libri che si terrà sempre a Palazzo d’Aumale.

10.00/13.00 – Corso di scrittura creativa e presentazione del libro “Gramigna storie di gente di Sicilia”, a cura della scrittrice Sandra Guddo.

16.00/17.30 – Laboratorio di scrittura per bambini curato dalla scrittrice Giovanna Fileccia, ispirato alla fiaba illustrata “Aneris piccola sirena ribelle”.

17.30 – Le scrittrici Sandra Guddo, Giovanna Fileccia e Natalia Re presentanoi libri: “Gramigna storie di gente di Sicilia”; La Fiaba “Aneris piccola Sirena ribelle”; “Regine Inside, Autodeterminarsi al tempo della rivoluzione green”. A seguire Valentina Giua, invece, presenterà il suo canzoniere di poesie dal titolo “La sognatrice con le trecce”. Seguiranno interventi poetici del gruppo Movimento Rinascimento Poetico di Paolo Gambi.

Giovedì 14 luglio

10.30/12.30 – Installazione, “La grande onda “laboratorio creativo a cura dell’associazione What’s Art & Kokalo group.

17.00/19.00 – “Muovere i fili”, un’attività ludico creativa a cura dell’Associazione Marionettistica Popolare Siciliana a Palazzo d’Aumale a Terrasini.

Venerdì 15 luglio

10.30/12.30 -“Le meravigliose Potenzialità della Posidonia Oceanica”, altra attività ludico didattica a cura dell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi.

19.00: Passeggiata al tramonto presso la R.N.O. “Capo Rama Terrasini” a cura del WWF Italia ente gestore R.N.O..

Sabato 16 luglio

10.30/12.30 – secondo appuntamento con il laboratorio “La grande onda”.

17.00 – “Happening or starting now”: un pomeriggio dedicato a performance artistiche e musicali con degustazione di dolci.

Domenica 17 luglio

17.30 – “Il mare: gestione e sostenibilità” a finissage della mostra Tra-mà-re il seminario tematico con ospiti e Partner del Progetto guidato dalla giornalista Giorgia Görner Enrile.

21.00 – Performance musicale a cura del pianista Simon Cipolla.

 

PER INFO E ISCRIZIONI ALLE ATTIVITÀ
wkart20@gmail.com; +39 328 964 7545


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.