Donna anziana attaccata da un topo: voleva rosicchiarla fino all’osso



Un’anziana donna costretta a letto a causa di una grave malattia, si trovava al piano terra della sua abitazione insieme al marito.

L’uomo aveva sentito la presenza di un topo ma non è intervenuto, è salito al piano di sopra e si è messo a letto.

Il giorno dopo scende al piano di sotto per controllare la moglie, ed ‘è stato allora che l’ha trovata con il viso pieno di sangue.

Il volto dell‘anziana donna era sfigurato, con numerosi morsi e graffi su altre parti del corpo.

Il marito ha subito chiamato i soccorsi che sono intervenuti subito, hanno trasportato l’anziana in ospedale dove è rimasta ricoverata.

La donna fortunatamente sta bene dopo 2 giorni è tornata a casa.

Il marito racconta che la moglie a causa della sua malattia non sente alcun tipo di dolore, quindi non si sarebbe accorta di nulla.

Il topo è stato catturato, mentre il marito cercava di liberarlo, avrebbe tentato più volte di morderlo, alla fine un vicino di casa gli ha sparato con una pistola a pallini.

La spiacevole vicenda è accaduta in Inghilterra, gli scienziati affermano che i topi siano diventati più aggressivi dopo la pandemia, a causa della mancanza di cibo.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.