Termini Imerese: “Le vie dei Tesori” oltre tremila i visitatori hanno visitato i 14 siti monumentali della città



Si è concluso il festival de “Le vie dei Tesori” e per la città di Termini Imerese è stato un ottimo debutto. In tutto sono stati oltre 3.000 coloro che hanno visitato i 14 monumenti della città, alcuni di questi aperti esclusivamente per l’occasione. Tra i siti più visitati: il castello, la “Cammera Picta” del Palazzo Municipale, la Casa Museo “Filippo Sgarlata”, la chiesa di Sant’Orsola e il Collegio dei Gesuiti, quest’ultimo adiacente alla monumentale scalinata della via Roma. 

La prima edizione di “Vie dei Tesori” per Termini Imerese si è rivelata un enorme successo sotto molteplici punti di vista, di cui l’incredibile numero di visitatori è soltanto la naturale conseguenza.” afferma il Consigliere Comunale e coordinatore locale dell’iniziativa Giuseppe Di Maio “Si è, infatti, mostrata una nuova faccia della città, non più ancorata ad un’immagine di decadimento industriale, ma anche fortemente votata alla bellezza ed al turismo. Con una capacità di accoglienza entusiasmante, grazie al sorriso, la competenza, la disponibilità di circa 150 volontari che sono stati il vero motore pulsante dell’evento, e che hanno dato piena prova che promuovere e rendere durevolmente fruibile il nostro immenso patrimonio storico, culturale e artistico è certamente possibile, e strada da perseguire con forza e convinzione, per una nuova visione di città.”

Dello stesso avviso è il Sindaco della Città Maria Terranova che aggiunge: “non potrei essere più orgogliosa. La prima esperienza di Termini per “Le Vie Dei Tesori” è stato un successo e la dimostrazione che vogliamo e sappiamo fare tanto. Più di 3 mila visitatori estasiati e bellezza travolgente. Voglio ringraziare tutti i volontari, gli esperti, gli Uffici e tutte (ma proprio tutte) le persone che hanno lavorato a tutto questo: vorrei abbracciarvi uno a uno.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *