Polizzi Generosa, la sagra e il bello della tradizione come cultura siciliana condivisa che si rinnova FOTO



Sagra delle nocciole. Tradizione che si ripropone e che si rigenera.

A seguito del video della “Tarantella polizzana di Riccardo Termini ” i sentimenti, le emozioni, l’amore nel riproporre le immagini della cultura e della storia del passato identitario della nostra Sicilia intrisa di tradizioni.
Una continuità pertanto del ripetere e del riproporre ,del tramandare senza tempo come uno scudo alla non dimenticanza.
Trattasi di aspetti armonici della tradizione popolare che creano appuntamenti fissi e tanto attesi, un perpetuare racconti figurati che identificano ed accomunano a volte con piccole e nuove novità ma che vengono rappresentati ed estesi in una chiave collettiva condivisa da più generazioni con espressione folklorica .
Il tutto nell’assieme, caratterizza luoghi nello specifico, particolari salienti che creano gioia ed entusiasmo dell’esser nati siciliani.

Cosa è Sicilia e tradizione che determina il folklore.

Sicilia è immagini del nostro tempo che scorre come acqua limpida che si rigenera e si rinnova, è terra feconda di frutti dolci e profumi germogliati dai più bei panorami.

Sicilia è paesaggio della memoria, natura fresca ,impareggiabile ed estesa.

Sicilia è monumenti, arte immortale custodita
sotto cieli nuovi azzurri e dorati.

Sicilia è costumi, ritmi di vita quotidiana, musica e sorrisi accesi accompagnati
da colori intrecciati di spensieratezza
lungo strade che raccontano aneddoti di altri uomini.

Sicilia è folklore, è tradizione di coloro
che del loro vissuto hanno creato continuità nel raccontare loro stessi,
fierezza della propria esistenza da voler ricordare e tramandare.
È un passato che si annovera e che si ripropone su altri sguardi, che si restituisce alla luce ritmica del presente su uno sfondo straordinariamente ricco e sempre attuale.

Un vivere oggi rimembrando ieri.
Una possibilità di vivere una storia
d’identità comune,
ciò che ha condotto a costruire
passi più sicuri e stabili andando oltre le speranze per un futuro migliore e condiviso
frutto del sudore della fronte
di chi ha preceduto lavorando con la testa bassa del sudore della fatica
per poter alzare gli occhi in alto oggi
con orgoglio verso il sole.

Matilde La Placa

 

 

Informa il sindaco, Gandolfo Librizzi :

A proposito di Sagra delle nocciole, un po’ di chiarezza.

Questo fine settimana si svolgerà la 64° edizione della Sagra delle Nocciole. Sarà in formato ridotto data la situazione pandemica in atto.

L’Amministrazione ha ritenuto di promuovere un calendario estivo perché i cittadini hanno il diritto allo svago, alla cultura e al tempo libero e a non vedersi restringere ulteriormente gli spazi di libertà e di mobilità già abbastanza limitati. Inoltre, ha deciso di non annullare l’evento Sagra perché tutto si può fare purché nel rispetto delle previste norme di sicurezza.

Prima di deliberare il programma estivo si sono avuti incontri con le preposte Autorità delle Forze dell’Ordine per concordare il necessario piano organizzativo, di sicurezza e sanitario, al fine di svolgere tutto nel rispetto delle misure previste dallo Stato.

La Pro Loco, che ha avuto affidata l’organizzazione degli eventi, ha richiesto e ottenuto tutte le prescritte autorizzazioni di legge.

In particolare per la sagra, ha ottenuto la necessaria autorizzazione della Questura di Palermo.

Detta Autorizzazione, secondo legge, prescrive l’accesso nell’area individuata alle sole persone munite di certificazione covid-19 di cui all’art. 9, comma 2 del D.L. n. 52 del 22.4.21 e il rispetto delle misure di distanziamento sociale, divieto di assembramento, obbligo per gli spettatori di indossare la mascherina.

Al riguardo è bene ulteriormente precisare che il green pass è rilasciato al fine di attestare una delle seguenti condizioni:
a) avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, al termine del prescritto ciclo;
b) avvenuta guarigione da COVID-19, con contestuale cessazione dell’isolamento prescritto;
c) effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo al virus SARS-CoV-2.

Queste sono le norme di legge che si sono rispettate fin qui e si rispetteranno anche per la sagra, d’intesa e in raccordo con le Forze dell’Ordine. In tal senso, la Piazza Barone Carpinello offre le condizioni idonee per garantire tali misure di sicurezza controllandone l’accesso ed evitando assembramenti.

In conclusione, chiunque, se vorrà, potrà assistere agli eventi programmati. Basta che esibisca il green pass, il quale è rilasciato se si è stati vaccinati, si è guariti oppure si sia fatto un tampone nelle 48 ore antecedenti all’evento.

PROGRAMMA:

Al via la 64° Sagra delle Nocciole

Rinnovata nel suo format (un’anticipazione di quella che sarà nel futuro), nel rispetto delle misure anticovid, Sabato 21 e Domenica 22 Agosto si terrà la 64° edizione della Sagra delle Nocciole.

Tutta la manifestazione si svolgerà nel suggestivo scenario della piazza Barone Carpinello, con la scalinata d’ingresso allestita grazie al lavoro creativo di numerose volontarie su idea e regia di Francesca Russo Alesi.

Sarà qualcosa di unico con al centro la valorizzazione e promozione dei prodotti tipici del territorio.

L’evento clou, Domenica 22 agosto alle ore 17 con l’appuntamento di Cooking show con lo chef Fabio Potenzano.

Questi gli altri appuntamenti:

Sabato 21 agosto
Ore 18.30 – Accademia Musicale Polizzana
Ore 19.30 – Bellina/Filí – Saquiliah Folk
Ore 22.00 – concerto Fataciuni,

Domenica 22 agosto
Ore 12.00 – Accademia Musicale Polizzana
Dalle ore 15.00 annullo filatelico
Ore 17.00 – Cooking Show di Fabio Potenzano
Ore 19.00 – Balli e canti popolare Auser Polizzi
Ore 22.00 – Angelo Daddelli e i Picciotti.

Lungo il corso principale, sarà inoltre possibile ammirare le vetrine allestite.

Una precisione d’obbligo.

La manifestazione, a cura della Pro Loco, si svolgerà nel pieno rispetto delle misure di contrasto alla diffusione del Covid.

L’ingresso a Piazza Barone Carpinello, nei limiti stabiliti e senza prenotazione, è consentito, secondo legge, alle persone che esibiranno il green pass.

Il controllo sarà eseguito da apposito personale della sicurezza incaricato allo scopo.

Himeralive.it-FB_IMG_1629510837853

Immagine 1 di 17

 

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *