Le Madonie entrano in arancione. Un nuovo cambio di colore determinato da un lieve miglioramento della situazione d’emergenza Covid-19 comunicato dall’Asp di Palermo ha evidenziato nella Provincia palermitana, anche grazie alle misure contenitive adottate con l’ordinanza di due settimane fa.

Non si rende necessario, quindi, mantenere la zona rossa per l’intera Provincia.

Lo ha comunicato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci con una nota nella quale si specifica che la proroga delle misure restrittive, purtroppo, fino al 28 aprile, sarà valida esclusivamente per i Comuni di: Palermo, Bagheria, Casteldaccia, Partinico, Giardinello, Borgetto, San Cipirello, Misilmeri, Baucina, Villafrati, Mezzojuso, Carini, Torretta, Cinisi, Termini Imerese, Lascari, Alimena, Giuliana, Santa Cristina Gela, Piana degli Albanesi, Villabate, Monreale e Belmonte Mezzagno.

Himeralive.it-regole zona rossa

Immagine 1 di 5

In arancione, sulle Madonie, passano 21 comuni: Blufi, Bompietro, Caltavuturo, Campofelice di Roccella, Castelbuono, Castellana Sicula, Cefalù, Collesano, Gangi, Geraci Siculo, Gratteri, Isnello, Petralia Soprana, Petralia Sottana, Polizzi Generosa, Pollina,  San Mauro Castelverde, Scillato, Sclafani Bagni.

IMG-20210131-WA0018

Immagine 1 di 6





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *