Covid Termini Imerese: ecco i divieti di stazionamento fino al 5 aprile



Secondo l’ordinanza del sindaco di Termini Imerese (clicca qui per leggere l’ordinanza integrale) è disposto il divieto di stazionamento per le persone nelle sotto indicate zone della città oggetto delle segnalazioni sopra richiamate e entro i limiti temporali di seguito specificati:

Divieto di stazionamento nel giorno di venerdì 02 Aprile 2021, dalle ore 18:00 alle ore 22:00,
nelle zone di seguito indicate: Piazza Umberto I (tratto compreso tra la via Raffaele
Inguaggiato e la via Mazzini) – Via Giuseppe Mazzini – Piazza Duomo – Via Belvedere
Principe di Piemonte – Via Circonvallazione Castello (fino all’incrocio con Via Enrico
Iannelli) – Via Castellana – Piazza del Carmelo – Largo Peppino Impastato – Via Giuseppe Romano Battaglia

Divieto di stazionamento nel giorno di venerdì 02 Aprile 2021, dalle ore 18:00 alle ore 22:00,
con totale inibizione al transito veicolare nelle zone di seguito indicate: Lungomare Cristoforo
Colombo;

Divieto di stazionamento nei giorni di sabato 03, domenica 04 e lunedì 05 Aprile 2021, dalle
ore 11:00 alle ore 22:00, nelle zone di seguito indicate: Piazza Umberto I (tratto compreso
tra la via Raffaele Inguaggiato e la via Mazzini) – Via Giuseppe Mazzini – Piazza Duomo –
Via Belvedere Principe di Piemonte – Via Circonvallazione Castello (fino all’incrocio con
Via Enrico Iannelli) – Via Castellana – Piazza del Carmelo – Largo Peppino Impastato –
Via Giuseppe Romano Battaglia;

Divieto di stazionamento nei giorni di sabato 03, domenica 04 e lunedì 05 Aprile 2021, dalle ore 11:00 alle ore 22:00, con totale inibizione al transito veicolare nelle zone di seguito indicate:
Lungomare Cristoforo Colombo

È, comunque, fatta salva la possibilità di solo attraversamento e di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti, che dovranno indicare all’esterno degli stessi il numero massimo di clienti che possono essere contemporaneamente presenti all’interno, e a tutte le altre attività consentite ai sensi del D.P.C.M. nonché alle abitazioni private, avendo cura in ogni caso di rispettare
il distanziamento interpersonale di almeno un metro e l’utilizzo dei dispositivi di sicurezza personali con le modalità e condizioni previste dall’art. 1 del D.P.C.M. 02/03/2021, dando altresì atto che nelle attività consentite nel D.P.C.M., vanno rigorosamente osservate le prescrizioni contenute nei relativi protocolli di sicurezza e quelle introdotte con Ordinanza del Presidente della Regione Siciliana. 
È fatta salva, altresì, la possibilità nelle zone interdette del presente provvedimento, di attendere in fila all’esterno, nel rispetto del previsto distanziamento interpersonale di almeno un metro, prima di accedere all’interno degli esercizi commerciali.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *