Sorpreso a spacciare nella propria abitazione: arrestato palermitano

Condividi questo articolo




La Polizia di Stato ha tratto in arresto B.A ., palermitano di anni 57, con precedenti di polizia, resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti. L’arresto è maturato nell’ambito di attività di indagine appositamente predisposte dalla Questura e finalizzate alla prevenzione e alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti.

In tale contesto, ed a seguito di mirate ipotesi investigative, poliziotti appartenenti al Commissariato di P.S. “Porta Nuova” , hanno  proceduto al controllo di un soggetto sospetto che era stato visto uscire da un’abitazione ubicata in zona Altarello ,   già nota per essere   Ia residenza di un soggetto con precedenti per reati attinenti lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Addosso alla persona fermata veniva rinvenuta una modica quantità di sostanza stupefacente, che a seguito delle insistenza degli agenti, l’uomo  ammetteva  di averla appena   acquistato nell’abitazione di un uomo del quale, però, non   ricordava   il nome.
I poliziotti allora, si recavano nell’appartamento segnalato ove, all’interno della cucina, rinvenivano sostanza stupefacente del tipo cocaina pari a circa 50 grammi suddivisa in 9 dosi oltre al relativo materiale per il confezionamento.

A ddosso all’arrestato, veniva rinvenuta Ia somma di €. 900,00 suddivisa in banconote da 20,00 e 50,00 €. >Sulla  scorta di quanta   rinvenuto si provvedeva all’arresto   in flagranza   di B.A.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *