Ritrovato il corpo del militare annegato per aver salvato un ragazzo

Condividi questo articolo






Ritrovato in mare il corpo senza vita del sottufficiale della Guarida Costiera, Aurelio Visalli, che ieri ha salvato due ragazzi di 13 e di 15 anni dal mare di Milazzo che si sono tuffati non curanti del pericolo a cui andavano incontro a causa del maltempo.
Oggi la tempesta ha restituito il corpo del militare  senza vita. Dolore e lutto per un eroe che, a quarant’anni, lascia una moglie e due figli.

 

 

Militare morto, Musumeci: gesto eroico, cordoglio a famiglia

 

“Sinceri e profondi sentimenti di cordoglio, anche a nome della comunità isolana” ha voluto esprimere il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ai familiari del sottufficiale della Capitaneria di porto, Aurelio Visalli, annegato ieri nel mare di Milazzo dopo il salvataggio di due persone che stavano annegando.

“Il gesto di altruismo compiuto dal coraggioso militare, fino al sacrificio della propria vita – ha aggiunto il governatore – fa del povero Visalli un esempio di eroismo di cui tutti dobbiamo avvertire l’orgoglio, rendendo doveroso omaggio alla sua memoria”.