Fase 2 e crisi economica: l’importanza di ottimizzare il proprio sito per farsi trovare dai nuovi clienti | Video

Condividi questo articolo

Il lockdown causato dal Covid-19 ha sicuramente avuto degli effetti sulle imprese economiche che, in alcuni casi, hanno spostato parte dell’attività nel mondo del digital marketing o comunque di quello della comunicazione on-line.

Condividi questo articolo

Il lockdown causato dal Covid-19 ha sicuramente avuto degli effetti sulle imprese economiche che, in alcuni casi, hanno spostato parte dell’attività nel mondo del digital marketing o comunque di quello della comunicazione on-line.

Adesso che gradualmente si sta riprendendo con una situazione che si avvicina alla normalità per avere uno slancio in più diventa importante attestare la propria presenza on-line per averne dei benefici bisogna farlo nel modo corretto.

Per questo il digital marketer, Sergio Nuzzo di Whig Italia ha deciso di realizzare dei webinar gratuiti dove affronta in mezzora alcune delle tematiche più importanti dando degli spunti e consigli concreti per fronteggiare questo momento di emergenza in cui inevitabilmente anche il mondo della comunicazione ha cambiato direzione.

Nel quarto appuntamento, di giovedì 28 maggio, Sergio Nuzzo ha parlato di “Che significa rendere il proprio sito web performante?”, facendo una panoramica sull’utilizzo di questo strumento e rispondendo a domande quali ad esempio: Come ottimizzarlo per acquisire nuovi clienti? Come renderlo responsive? Come analizzare i dati che ci restituisce per migliorane le prestazioni? Come comunicare cosa facciamo nel nostro sito?

Queste alcune delle domande a cui ha risposto Sergio Nuzzo durante il webinar, se ti sei perso la diretta non temere perchè ancora per qualche giorno resterà pubblicata, in basso trovi il link per guardarla.

Non perdere il quinto appuntamento su “Come sfruttare al meglio le dirette”, giovedì 4 giugno alle 11, e registrati.

QUESTO link trovi l’articolo con tutti gli appuntamenti.

Clicca QUI per vedere il primo appuntamento, resterà pubblico ancora per qualche giorno.

Clicca QUI per vedere il secondo appuntamento, resterà pubblico ancora per qualche giorno.

Clicca QUI per vedere il terzo appuntamento, resterà pubblico ancora per qualche giorno.

 

GUARDA IL VIDEO DEL TERZO APPUNTAMENTO IN BASSO

 

 

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *