Palermo, Sabrina Figuccia: “Chi ha il reddito di cittadinanza venga impiegato nelle spiagge libere e nelle aree verdi”

Condividi questo articolo

“Chi ha il reddito di cittadinanza venga utilizzato come steward nelle spiagge libere, un’opportunità da cogliere al volo in un momento di così grande difficoltà”. Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale dell’Udc di Palermo.

Condividi questo articolo






Chi ha il reddito di cittadinanza venga utilizzato come steward nelle spiagge libere, un’opportunità da cogliere al volo in un momento di così grande difficoltà”. Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale dell’Udc di Palermo, che prosegue: “Dopo l’ok previsto dalle linee guida stilate dall’Anci, che prevedono di utilizzare chi ha il reddito di cittadinanza per fare lo steward sulle spiagge libere per evitare assembramenti e contribuire a rendere sicure le ore trascorse al mare, adesso anche Palermo, come altri comuni siciliani, potrà adottare questa soluzione”.

Mi farò portavoce in Consiglio comunale di attivare immediatamente questa procedura, già applicata in altre regioni italiane. Occorre mettere in campo un lavoro congiunto fra Regione e Comune, coinvolgendo tutti gli organi competenti“, aggiunge la Figuccia.

Se da un lato, infatti, sarebbe un ottimo sistema per fare ripartire l’economia legata al turismo e alle vacanze estive, dall’altra sarebbe l’occasione giusta per valorizzare tutte quelle le risorse umane che vogliono e devono contribuire con il proprio lavoro a superare questa difficile fase per il nostro Paese“, prosegue.

Inoltre, voglio anche rilanciare l’idea di impiegare i beneficiari del reddito di cittadinanza anche per attività di controllo nel territorio di ville e giardini della nostra città e negli altri comuni siciliani per disciplinare ingressi e distanziamento”, conclude Sabrina Figuccia.








Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *