Il Covid 19 ferma la tradizione ad Alcara Li Fusi: annullata la processione e la festa del Santo patrono Nicolò Politi

Condividi questo articolo

Gli alcaresi uniti a gran voce acclamano San Nicolò Politi: «E chiamamulu di nomu u paisanu viva, viva Diu e Santa Nicola e quant’è bedda sta parola»

La chiesa sta vivendo un momento storico molto particolare e difficile a causa della grave pandemia generata dal Covid 19, molti sono i paesi d’Italia che si sono ritrovati ad annullare le sentite feste patronali per attenersi rispettosamente al “look down”, imposto dal governo.

Anche la comunità di Alcara Li Fusi quest’anno, con molto rammarico, non darà vita alla tradizionale processione e festa del Santo patrono Nicolò Politi.  Evento antico risalente al periodo storico del 1503: ogni anno, il 3 maggio si festeggia la data del miracolo “della pioggia”, la stagione invernale dello stesso anno fu arida senza piovere, danneggiando intere coltivazioni, i devoti alcaresi dell’epoca molto preoccupati misero le spoglie del Santo eremita Nicolò Politi ai piedi dell’altare della chiesa stessa e pregarono affinché l’intercessione con Dio desse vita al
“miracolo della pioggia”, si videro così in cielo nuvole grige che grondarono di preziosa acqua sulle terre, così si salvarono intere coltivazioni.

La comunità religiosa alcarese forte nella devozione per il Santo patrono , lancia un sentito messaggio tramite i social, parte così l ‘iniziativa di molti devoti con il comitato per i festeggiamenti del Santo: indossare la maglietta di San Nicolò Politi per restare nel ricordo della tradizione e per tenere sempre vivo l’amore per il Santo tra le generazioni. La comunità Alcarese unita in un unica voce che grida: “Viva Diu e Santa Nicola”. E affida al Santo tutta la comunità di Alcara Li Fusi affinché possa uscirne quanto prima dalla grave pandemia dal Coronavirus e riportare prosperità per l’economia del paese e tanto conforto alle famiglie in difficoltà.

Giuseppe Mesi





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *