Incendio all’ospedale Giglio di Cefalù: corto circuito in un magazzino

Condividi questo articolo






Un principio di incendio si è sviluppato questo pomeriggio in un locale tecnico della Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù. Lo ha reso noto il presidente della Fondazione, Giovanni Albano, “ringraziando la squadra antincendio interna, il responsabile della sicurezza del Giglio, l’ingegnere Giuseppe Franco, e i Vigili del Fuoco per l’immediato ed efficace intervento”. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della stazione di Cefalù.
Le cause da un primo sopralluogo non sarebbero dolose. A far scattare l’incendio, perimetrato in un’unica stanza dotata di porta Rei (porta antincendio), sarebbe stato un corto circuito partito da un frigorifero o da uno split dell’impianto di condizionamento. Sono ancora in corso i sopralluoghi dei Vigili del Fuoco. Oltre a del fumo risalito da un cavedio non sono stati riportati danni a cose, limitati alla sola stanza, e a persone.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *