Sicurezza: scatta l’obbligo dei seggiolini “antiabbandono”

Condividi questo articolo



Istituito un fondo per un incentivo di 30 euro per ciascun dispositivo

Scatta oggi (7 novembre) l’obbligo di montare in auto i dispositivi di allarme per i seggiolini. Si tratta dei cosiddetti sistemi “antiabbandono” dei bimbi trasportati in vettura. La misura arriva dal ministero dei Trasporti: il regolamento di attuazione dell’articolo 172 del nuovo Codice della Strada in materia è stato pubblicato il 23 ottobre sulla Gazzetta Ufficiale, prevedendo l’entrata in vigore 15 giorni dopo, appunto il 7 novembre.

L’obbligo è per chi  trasporta bimbi fino a 4 anni. Per i trasgressori, multe fino a 326 euro e ritiro fino a 5 punti della patente. Per agevolare l’acquisto dei dispositivi è stato istituito un fondo per un incentivo di 30 euro per ogni seggiolino acquistato. 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *