Festa per nonno Mariano: 103 candeline, Norata è stato internato nei campi nazifascisti

Condividi questo articolo






Centotre candeline per nonno Mariano Norata. Nato il 24 novembre 1916, ha festeggiato con figli e nipoti questo importante traguardo contraddistinto da coraggio, forza, tenacia, allegria, gentilezza, amore per la propria patria e per la propria famiglia.

Mariano Norata, originario di Castelbuono, sposato con Mimma Capuana. Una bella storia a lieto fine la sua. L’8 settembre del 1943, da militare si è ammutinato insieme ai compagni perché ha deciso di non voler combattere contro i partigiani. E’ stato deportato dai tedeschi e costretto a due anni di prigionia in Germania. Lo  scorso 27 gennaio 2016, Giorno della Memoria, durante la cerimonia tenutasi al Quirinale, ha ricevuto dal Presidente della Repubblica la medaglia d’onore al valore militare come ex deportato. 








Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *