Fiom, ministero convochi tavolo ex Blutec, Mastrosimone: “Vendita solo tutelando lavoratori”

2 min read

Rimani sempre aggiornato


“A 24 ore dalla chiusura del bando per la vendita dello stabilimento ex Blutec di Termini Imerese chiediamo la convocazione urgente del tavolo al ministero delle Imprese e del Made in Italy per analizzare le proposte avanzate e l’eventuale assegnazione dell’area e qualsiasi scelta dovrà contemplare la soluzione per tutti i lavoratori”.

Lo dice Roberto Mastrosimone della Fiom nazionale.

“La cessione dello stabilimento dalla Fiat a Blutec avvenne col pagamento simbolico di 1 euro ma col vincolo dell’assunzione di tutti i lavoratori – aggiunge Mastrosimone – Quel vincolo è imprescindibile. Il 4 novembre scadrà l’amministrazione straordinaria ex Blutec, se non si riesce a risolvere le questione per noi dovrà certamente esserci continuità con l’amministrazione e con tutti gli strumenti di tutela necessari per i lavoratori”.

(ANSA)


CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: