Lutto Petralia Sottana: si piange Lillo Quattrocchi

3 min read

Rimani sempre aggiornato


Mattina triste a Petralia Sottana. Viene a mancare Lillo Quattrocchi, 72 anni , ex storico collaboratore scolastico dell’istituto Domina.

Da pochi anni era andato in pensione. Aveva combattuto tanto un lungo periodo difficile ma questa mattina ha lasciato nel dolore tutte le persone a lui vicino.

Persona mite, ben voluta, gentile, simpatica, di cui tanti hanno un bel ricordo. È stato in passato anche istruttore di guida.

Ha dedicato la maggior parte della sua vita alla scuola con dedizione.

Sempre ligio e presente, nell’osservanza e nel rispetto dei suoi impegni, tanti lo ricordano la mattina con il sorriso ad accogliere gli studenti i quali al loro arrivare, ma anche durante la ricreazione, rivolgevano parole d’affetto ed erano soliti, scambiare qualche chiacchiera fra i corridoi.

Il signor Quattrocchi era amico di tutti, sempre dinamico, amichevole, amava avere un bel rapporto con i giovani ed era punto di riferimento per tutto il personale.

Una di quelle belle figure che da generazioni quasi tutti hanno avuto il piacere di conoscere fra quelle mura che tengono le immagini più indelebili di anni felici e di spensieratezza.

Ora restano i ricordi scanditi lenti e scalfiti in quel tempo che si vorrebbe fermare a quegli anni e a cui aggrapparsi. A quella campanella suonata dal signor Lillo fino all’ultimo giorno prima del pensionamento, alle frasi, alle battute, alla voce scherzosa, alla stima e quell’ affezionarsi ad una bella persona che soprattutto è stato un grande padre, un bravo marito, un attento fratello. Incolmabile tale perdita.

 Tutto resterà sempre indimenticabile per chi annovera con il cuore tanti pensieri racchiusi nell’animo oggi cupo come il cattivo tempo che questa mattina ha portato via il signor Lillo dalla sua vita e da suoi cari che avevano ancora tanto bisogno di lui, del suo amore.

Il funerale verrà celebrato domani, alle ore 16, nella Chiesa Madre Maria SS. Annunta di Petralia Sottana.


CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: